OCT

Le maculopatie e le retinopatie sono un gruppo di patologie che, oggigiorno, rivestono una grande rilevanza nella pratica clinica oculistica, sia per l’elevata frequenza del loro riscontro (destinata addirittura ad aumentare per via di un incremento della durata della vita media e dell’incidenza di altre malattie che le causano, come il diabete) sia per il forte impatto sulla vita della persona che ne è affetta.

Per fare diagnosi e seguire adeguatamente questo gruppo di malattie si è reso indispensabile studiare sempre più approfonditamente la retina, tanto da riuscire, oggi, ad effettuare scansioni degli strati retinici con risoluzione pari a 2 micron (ovvero due millesimi di millimetro) per individuare anche le più piccole anomalie della morfologia retinica. L’OCT, dunque, effettua una sorta di TAC della retina senza l’utilizzo di radiazioni ionizzanti e senza alcun fastidio per il paziente. Le precedenti generazioni di OCT (tuttora validi ed in uso praticamente dappertutto) hanno lo svantaggio di poter studiare solo una porzione di retina corrispondente a circa 12-13 millimetri.

Il nostro studio ha acquisito un nuovo strumento che appartiene alla categoria degli OCT widefield, ossia ad ampissimo campo di scansione, l’OCT Canon Xephilio S1, per cui è possibile analizzare con un unico scatto una porzione di retina di circa 23 mm, praticamente il doppio dello spazio retinico rispetto ai precedenti macchinari. Questo si traduce in una maggiore accuratezza diagnostica senza alcun discomfort per il paziente.

Chi Siamo

Studio Medico Oculistico Fazzalari Postorino

Piazza M.Guerrisi, 3

89022 Cittanova RC

Tel. 0966/37 90 07

Cell. 351 603 7599

Copyright © 2021 Studio Medico Oculistico Fazzalari Postorino. P.IVA : 0314822803. Tutti i diritti riservati.